Truck Longboard - guida come scegliere il migliore - Pleasures skate shop.
0,00
0
0
Subtotal: 0,00
Nessun prodotto nel carrello.
truck longboard

TRUCK LONGBOARD COME SCEGLIERE IL MIGLIORE

TRUCK LONGBOARD COME SCEGLIERE IL MIGLIORE.

A differenza dei normali trucks da skateboard classico, i trucks da longboard sono nell’aspetto molto simili, ma la struttura del truck e soprattutto le regolazioni cambiano. Per avere il massimo della precisione in ogni contesto bisogna imparare a conoscere queste particolarità per regolare al meglio i nostri longboard trucks.

COSTRUZIONE DEI TRUCK LONGBOARD.

Un truck da longboard ha le stesse parti di un comune truck da skate. andiamo comunque a vedere tutte le parti più importanti nello specifico per non rischiare di fare confusione. Iniziamo dalle parti basse del truck.

Baseplate “angles”e fori di montaggio.

Il baseplate è la parte bassa dei trucks che tiene l’hanger e il kingpin del truck. La basetta del truck da longboard può avere varie regolazioni dell’angolo del kingpin. Nella basetta vi sono sempre dei fori di montaggio che nel truck da longboard possono essere 6 fori o addirittura 8. Con più fori si ha la possibilità di regolare un po il wheelbase a seconda delle proprie esigenze.

Pivot cup.

Come pivot cup si intende il gommino piccolo a forma di mezza sfera che ingloba l’hanger del truck e permette la sterzata. Il pivot cup solitamente è fatto di uretano in varie misure. Come i gommini si possono provare varie durezze di pivot cup che in discipline come la downhill possono fare la differenza. Per tutti i principianti non servirà cambiare il pivot cup.

Hanger e axle.

L ‘anger è tutta la parte del truck che permette la sterzata. L’hanger si connette al pivot cup e si infila nel kingpin con i gommini per essere avvitato e dare il movimento per effettuare i turn.
Dentro l’hanger c’è il tubo di ferro chiamato Axle dove alle estremità vanno inserite le ruote con i cuscinetti per essere avvitate. L’axle ha sempre un diametro di 8 mm ma, ci possono essere rari casi di axle di 10 mm.

Kingpin e gommini del truck.

I gommini del truck servono a regolare la morbidezza e la fluidità dello sterzo del, ci sono varie misure e durezze a disposizione.
Il kingping invece è il perno d’acciao che s’infila nel baseplate. Nel kingpin andremo a infilare i nostri gommini “bushing” nel perno andando a stringere il tutto con i loro whashers che sono i dischetti di acciaio dove si siede il gommino.
Ci sono due tipi di trucks da long andiamo a vedere nello specifico di cosa si tratta. Per ogni specialità del longboard avremo bisogno di un truck diverso, possiamo montare sul nostro longboard due tipi di trucks che lavorano in modo diverso a seconda dell’utilizzo.

TRADITIONAL KINGPIN LONGBOARD TRUCKS TKP.

Questi longboard skate trucks hanno la stessa struttura del classico truck da skate e sono molto utilizzati sui Cruiser e per fare longboard freeride. Può essere che anche alcuni riders che fanno downhill montino un truck TKP che ad alte velocità (high speeds) può essere molto stabile.
Comprandoli di una larghezza e altezza giusta diventano molto performanti. Cambiando la durezza dei gommini si può raggiungere uno sterzo ottimale in base alle proprie esigenze.

REVERSE KINGPIN TRUCKS “RKP”.

I reverse longboard kingpin trucks sono i più usati nel longboarding. Il truck longboard da downhill per avere il massimo della prestazione deve essere “RKP”. In questi trucks il cosidetto “baseplate angle”, ovvero dove si infila il kingpin, a differenza dei classici trucks nei modelli reverse kingpin ha una posizione diagonale rispetto al baseplate.

Questo tipo di trucks è fondamentale e permette di avere uno sterzo molto più agile rispetto ai classici “TPK”. Sono molteplici le possibilità di aumentare la prestazione del tuo longboard skate truck, una di queste è chiamata “RAKE”.

OSCILLAZIONI ALLE ALTE VELOCITA “SPEED WOBBLES”.

Quando si va giù dai pendii e dalle colline è molto facile iniziare a far tremare i vostri truck se non sono settati più che bene. Settaggi sbagliati possono farvi fare delle brutte esperienze di caduta.
Qui entrano in gioco tutti i parametri da controllare e regolare, in primis il rake e, come secondo fattore altrettanto importante l’inclinazione del pivot del baseplate.

truck longboard

COS’E IL RAKE DEL TRUCK LONGBOARD .

Il longboard truck rake è la possibilità in alcuni trucks a kingpin inverso chiamati raked trucks di girare l’hanger di 180 gradi e cambiare la posizione della ruota rispetto all’asfalto. Questa operazione è chiamata anche hangerflip. Nei downhill longboards può fare la differenza se cercate la precisione in ogni inserimento di curva. Il cambio del rake non cambia l’angolo del pivot della basetta.
Un rake montato in positivo aumenterà l’altezza dal suolo dandovi più possibilità di sterzo ma, penalizzando la stabilità.

Un rake montato in negativo avrà una stabilità maggiore e vi darà anche una velocità maggiore ma, nei turn può risultare lento e meno reattivo avendo un’altezza ridotta con il suolo.
Per cambiare la prestazione del vostro reverse kingpin longboard truck potete cambiare la durezza e la forma dei gommini provando a usare varie durezze fino a che non trovate la migliore per voi.

Trovate anche la giusta regolazione della stretta del dado del kingpin. Se fate downhill è consigliato di stringere il truck posteriore maggiormente rispetto all’anteriore, per prevenire oscillazioni alle alte velocità chiamate in gergo speed wobbles.

ANGOLO DEL PIVOT NEL BASEPLATE. (Longboard truck angle).

A seconda dell’angolazione del truck il tuo feeling durante la tua run può cambiare, di media tutti i trucks da longboard professionali hanno un angolo medio che va dai 40° gradi ai 52°.
Per il vostro downhill longboard set up è consigliato un angolo tra i 40° e i 42°, per darvi una tenuta estrema alle alte velocità  questo però penalizzerà i turn e il rientro del truck.

Un angolo intermedio a 45°gradi vi offre una giusta via di mezzo tra sensibilità nei turn e velocità. Sono molto usate queste angolazioni nei downhill freeride longboard.
Un’angolazione di 50° gradi sui vostri freeride longboard trucks danno più possibilità di curve più lineari e maggior rientro del truck avendo un’altezza superiore dal suolo. Molti riders di downhill usano anche un angolo superiore. Cercate di fare esperienza e provare tutte le soluzioni.
Angolazioni del truck superiori sono adatte anche per cruising e dancing perfetti per turn più ampi e fluidi.
Non esistono i best longboard trucks ma, esistono ottimi trucks professionali che comunque vanno regolati in base al vostro feeling e alla vostra esperienza.

COME MONTARE UN TRUCK LONGBOARD.

Per montare i vostri trucks alla tavola da long esistono quattro modi diversi a seconda del modello di tavola da longboard che si compra.

Se comprate un longboard completo i trucks saranno già montati a seconda del modello ma, se decidete di customizzare il vostro longboard potete scegliere di attaccare il carrello in differenti maniere, sempre che la tavola possa permettere altri tipi di montaggio del carrello.

TOP MOUNT.

E’ la classica istallazione che si trova nella maggior parte dei longboard con uno shape classico e piatto.

DROPMOUNT / DROP THROUGH

Il baseplate del truck viene montato dalla parte superiore della tavola, questo tipo di montaggio porta una minore altezza dal terreno dando più tenuta e velocità.
E’ molto usata nel downhill dove è richiesta una tenuta di strada maggiore e un’altezza dal suolo minore.

DROPPED / LOWERED.

Alcune tavole da longboard da downhill hanno nel centro una parte che è più vicina all’asfalto e sono chiamate tavole dropped.
I trucks si montano sulle tavole a forma dropped in maniera classica, Sara già la forma della tavola dropped a conferire una minor altezza al long che sarà più stabile e veloce.

DOUBLE DROP.

Si usa questo tipo di montaggio in rari casi per avere un baricentro nelle tavole dropped ancora maggiore.
Per i principianti usare una tavola con un baricentro basso a prescindere da com’è montata darà solo vantaggi in termini di stabilità rispetto ad un longboard con un baricentro alto.

TRUCK LONGBOARD MISURE.

In base alla misura della larghezza dell’hanger si avranno diversi tipi di feeling, una misura della larghezza minore darà minore tenuta di strada, al contrario trucks con una larghezza (hanger width) superiore avrà molta più stabilità alle alte velocità.

Una misura piccola è di 150 MM fino ad arrivare ai 170 MM. Le misure usate maggiormente vanno dai 171 MM fino ad arrivare ai trucks più larghi da 185 MM.

Share this post

Torna su

WELCOME IN PLEASURES MILANO

10% SCONTO

INSERISCI AL CHECK OUT IL COUPON – GODOWN10 – 
E RICEVI IL TUO SCONTO!
* COUPON VALIDO SU TUTTI GLI ARTICOLI ANCHE SCONTATI
* ONLINE ONLY