Baker skateboards menace Tyson Peterson 8.125"- PLEASURES MILANO
0,00
0
0
Subtotal: 0,00
Nessun prodotto nel carrello.

BAKER SKATEBOARDS MENACE TYSON PETERSON 8.125"

BAKER SKATEBOARDS MENACE TYSON PETERSON 8.125″

Baker skateboards menace Tyson Peterson 8.125″ è perfetta per andare in street e skatepark. Mellow Concave per essere agile con una tavola leggera e performante.

79,00

Disponibilità: 1 disponibili

BAKER SKATEBOARDS MENACE TYSON PETERSON 8.125"

BAKER SKATEBOARDS MENACE TYSON PETERSON 8.125″

Baker skateboards menace Tyson Peterson 8.125″ è perfetta per andare in street e skatepark. Mellow Concave per essere agile con una tavola leggera e performante.

BAKER SKATEBOARDS IL BRAND DEL BOSS

Lo skater dietro a Baker skateboard è sicuramente Andrew Reynolds. Reynolds che ha sempre girato per Birdhouse ha bisogno di costruire un qualche cosa di nuovo per se. Andrew Reynolds è stato dai tempi uno skater ribelle e in Birdhouse forse c’erano troppe regole da rispettare.
Una sera di fine 1999 in un meeting tra Tony Hawk , Per Welinder e Andrew Reynolds fu decisa la nascita di Baker skateboards. Finalmente un brand che rispecchiava la natura e lo spirito del boss.

Reynold inizia Baker senza il suo co fondatore J. Strickland colui che ha creato successivamente il Brand logo di Baker che ancora oggi più rappresenta il marchio.
Nel 2007 Baker inizia a essere distribuita da Blitz Distribution la compagnia che distribuiva Birdhouse e altri brand dell’epoca come Hook-Ups e Fury. Sotto la distribuzione di Blitz Baker è il top seller brand e la sua popolarità cresce a vista d’occhio in tutto il pianeta.
Nel 2009 il pro rider Leo Romero lascia Baker Skateboards e questa decisione fece molto scalpore all’epoca. Successivamente Leo Romero viene premiato nel 2010 come skater of the year da Thrasher magazine.

KADER SYLLA TURNED PRO FOR BAKER SKATEBOARDS | The Berrics

LA FONDAZIONE DI BAKER BOYS DISTRIBUTION

Successivamente nel 2011 viene fondata Da Jim Greco Eric Ellington e Andrew Reynolds Baker boys distribution. Da quel momento Baker diventa una company sempre più indipendente gestita da skaters leggende che hanno continuato in quegli anni ad investire nel team e in skaters molto potenti e stilosi che potevano stupire con tricks pesi e difficili.
Di seguito si Aggiunge alla famiglia Baker boys distribution il marchio Deathwish Skateboard un brand che si ispira ai film cult anni 80′. Il logo gang è simile a quello di una famosa gang di New York.

L’attitudine di Baker e dei Baker boys è sempre stata quella di un clima di sciallo e festa. Per anni Amici e team non ufficiali sono sempre stati a stretto contatto con Baker. Skaters come Dustin Dollin , Ali Boulala , Eric Hellington. Piss and drunk crew era il loro nome e in quegli anni giravano gli states e il mondo facendo le peggio cose e chiudendo dei tricks pazzeschi completamente piss and drunk.

I VIDEO CULT DI BAKER SKATEBOARDS

I video girati da Baker Skateboard hanno sempre fatto la differenza grazie all’abilità di Andrew Reynolds come regista. Gli skate film che hanno caratterizzato e rappresentato Baker di più sono “Baker 2G” e Baker 3 .
Ultimamente Il team ha fatto uscire il video Baker 4 che ha letteralmente cambiato i giochi in tavola. Il filmer che è dietro a tutte le opere video di Baker è Ryan Ewing un famoso e bravissimo film maker che ha collaborato con il brand di Reynolds . Baker 4 ha incoronato pro Rowan Zilla e Kader Sylla.

Baker 4 ha consacrato il nuovo team che ancora oggi sta facendo parlare di se in tutto il mondo. E’ stato il debutto per Jacopo Carozzi che dopo Baker 4 diventa subito pro ed entra nel team ufficiale. Team che è composto da Sammy Baca, Kader Sylla, Tyson Peterson, Justin Figgy Figueroa, Kevin “spanky” long, Riley Hawk, Rowan Zorilla, Theotis Beasley e Dustin Dollin.

 

YouTube

Caricando il video, l'utente accetta l'informativa sulla privacy di YouTube.
Scopri di più

Carica il video

 

MILANO CENTRALE , CAROZZI E I BAKER BOYS

Ultimamente Milano è diventata il centro dello skateboarding europeo e molte crew passano a Milano per skateare tutti gli spot che la città offre. La stazione centrale di Milano è un esempio. Il team Baker ha passato molti giorni a Milano e ancora oggi è possibile vederli molto spesso passare per gli spot della città.
Negli anni l’attitudine troppo festaiola si è tranquillizzata.

Il boss Andrew Reynolds cambia vita e inizia una vita sobria con cibo sano e buone abitudini. Il clima è sempre free e libero, ma almeno il boss rimane sempre focus sul business da fare.
Oggi Baker con il suo team fa sognare ed è sicuramente uno dei brand di tavole da skateboard più ricercato. Le loro tavole se ci fate caso sono molto fini e hanno una costruzione molto leggera ma robusta. Da skateare una tavola Baker è differente dalle altre e si sente subito sotto ai piedi la differenza.

Jacopo Carozzi - Nike Skateboarding

ANDREW REYNOLDS THE BOSS OF BAKER SKATEBOARDS

Andrew Reynolds “the boss” che oltre a essere il fondatore del marchio è anche un pro skater che continua a girare con i pro più giovani del team. Il boss è sicuramente uno degli street skaters americani che hanno rivoluzionato il modo di pensare lo skateboarding. Chi ha in mente i sui front side kickflip sa di cosa parlo.
Baker Skateboard vanta anche parecchie collaborazioni con artisti importanti, in tutte le collezioni troviamo grafiche molto d’impatto e rappresentative.
Andrew Reynolds è colui che ha portato il livello dello street skating ad un piano superiore. I suoi sponsor storici sono Independent trucks ed Emerica il quale ha lanciato il suo pro model di scarpa più di 10 anni fà.

La Reynolds Emerica ha spopolato in tutto il mondo per tanti anni, ma poco tempo fa il pro skater ha annunciato al mondo che avrebbe lasciato Emerica per passare a Vans Shoes. Andrew Reynolds inizia la sua carriera agli inizi degli anni 90′. Viene notato da Tony Hawk che lo prende con se nel team birdhouse. Andrew durante l’adolescenza ha abusato di droghe e alcohol.
Responsabilmente ha deciso di cambiare vita e di capire cosa lo tormentava e cosa lo spingeva ad un abuso sfrenato di sostanze che influivano anche sul suo modo di skateare.
Andrew Reynolds esce dalla droga e dall’alcohol e diventa un esempio per tutti. Oggi è sempre uno skater con qualità eccezionali e il suo stile ed i suoi fs flip sono sempre leggendari in tutto il mondo.

BAKER SKATEBOARDS DECKS OGGI SONO UN’ISTITUZIONE NELLO SKATEBOARDING

Oggi Baker Skateboard è un esempio per tutta la scena skateboard mondiale, il team è molto focus e serio con un’attitudine nuova e pulita.
Rimane sempre la voglia di divertirsi certo, ma sempre in modo responsabile. Esagerare non va mai bene e l’eccesso viene pagato nella vita. E la vita è una sola. A volte non c’è una seconda possibilità .
Se vuoi seguire Baker Skateboards da vicino puoi tranquillamente accedere alla loro pagina instagram dove troverai gli ultimi clip del team e le news più recenti.

Per concludere i motivi per provare una Tavola da skateboard Baker sono tanti. Scegli il modello e la misura che va bene per te. Se hai problemi o dubbi per il tuo acquisto non esitare a chiamarci o a scriverci. Ti risponderemo nel più breve tempo possibile.
puoi trovare informazioni su come scegliere la tavola giusta nella nostra skate dictionary . Sfoglia e leggi i nostri articoli e sicuramente troverai la risposta giusta alle tue domande.
Scegli ora sul nostro catalogo la tua tavola Baker e compra in tutta sicurezza. Spedizione gratuita sopra le 75 euro . Ti spediamo il pacco in 24 ore.

Baker Skateboards

Peso 1 kg
Dimensioni 70 × 25 × 10 cm
Marchi tavole skateboard

Larghezza tavola

lunghezza tavola

Concave

wheelbase

shape tavola

prezzo tavole

Colori

,

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “BAKER SKATEBOARDS MENACE TYSON PETERSON 8.125″”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su